Via Luigi Luzzatti 16b
35121 PADOVA – Italia

t +39 049 8756763
f +39 049 8070068
info@amicimusicapadova.org

RossoPorpora

Francesca Boncompagni, Canto
Alicia Amo, Canto, Quinto
Lucia Napoli, Quinto
Andrés Montilla-Acurero, Alto
Massimo Altieri, Tenore
Giacomo Schiavo, Tenore, Quinto
Guglielmo Buonsanti, Basso
Alberto Spadarotto, Basso

Dario Carpanese, clavicembalo
Nicola Lamon, organo
Jadran Duncumb, tiorba

Sito: http://www.rossoporporaensemble.com/

RossoPorpora Ensemble è un collettivo di giovani musicisti nato nel 2010 per dare la propria interpretazione al repertorio musicale sacro e profano che dal tardo Rinascimento copre tutta l'età del Barocco, Cifra stilistica essenziale del proprio fare musica è una profonda attenzione nei confronti del testo, sia esso verbale che musicale. Dal 2011 ha affidato la direzione artistica a Walter Testolin il quale, oltre a dirigere il gruppo nella sua formazione originaria, nel corso degli anni ha sviluppato le qualità individuali creando una formazione parallela, dedita al repertorio madrigalistico.


RossoPorpora ha partecipato nel 2013 al REMA - Showcase a Marsiglia selezionato tra oltre ottanta ensemble emergenti. È stato ospite di importanti festival quali Spazio & Musica di Vicenza, Fondazione Pietà dei Turchini, Pavia Barocca, Invaghite note, Passie van de Stemmen a Leuven (B), Laus Polyphoniae ad Anvers (B), gli Amici della Musica di Padova, Oudemuziek a Utrecht (NL).


Nel 2013 ha inciso per la rivista Classics Voice il ciclo di cantate Membra Jesu nostri di Dietrich Buxtehude, riedito poi nel 2015 dalla casa discografica Stradivarius, registrazione definita paradigmatica dalla critica musicale.

Nello stesso 2015 ha dato vita per gli Amici della Musica di Padova al ciclo triennale "Italia mia, Storia del madrigale italiano" che si conclude con un concerto che ripercorre l'intera vita creativa di Claudio Monteverdi.

Nel 2017 viene pubblicata su CD la prima registrazione dei Madrigali & Synphonie di Biagio Marini, nella quale RossoPorpora collabora con l'ensemble strumentale vicentino I Musicali affetti.
Da qualche anno i concerti di RossoPorpora sono caratterizzati da un particolare approccio, teso a rendere viva e attiva la scena, sulla quale i cantanti si muovono come all'interno di una Accademia rinascimentale.
Nell'agosto del 2017 RossoPorpora è tornato al Festival Laus Polyphoniae di Anversa con un programma di madrigali su versi di Petrarca dedicati alla figura di Laura, che ha ottenuto un notevole successo, venendo definito dal Giornale della Musica "uno dei momenti di massima intensità emotiva del Festival".
L'orchestra su strumenti antichi di RossoPorpora collaborerà a breve con De labyrintho in un grande concerto che si terrà a Vicenza, con il quale i due gruppi e il loro direttore renderanno omaggio all'arte immortale di Claudio Monteverdi.

È attesa nella primavera del 2018 la pubblicazione del CD L'amoroso & crudo stile, dedicato al genio sublime di Luca Marenzio, disco con il quale RossoPorpora inaugura la propria collaborazione con l'etichetta discografica parigina Arcana.