Via Luigi Luzzatti 16b
35121 PADOVA – Italia

t +39 049 8756763
f +39 049 8070068
info@amicimusicapadova.org

Reinbert De Leeuw

pianoforte

Sito: http://www.askoschoenberg.nl/

Nato ad Amsterdam, Reinbert de Leeuw è artista dalle molte sfaccettature: direttore d’orchestra, compositore e pianista. Dal 1974 dirige, oltre che esserne direttore musicale, lo Schönberg Ensemble. Ha scritto un libro su Charles Ives e un volume di saggi musicali e ha collaborato a 8 documentari dedicati a compositori del XX secolo, tra cui Messiaen, Ligeti, Gubaidulina, Vivier, Górecki, trasmessi alla televisione olandese e accolti favorevolmente dalla critica internazionale.

Reinbert de Leeuw dirige regolarmente le più importanti orchestre e ensemble olandesi, dall’Orchestra del Royal Concertgebouw, New Sinfonietta Amsterdam, Orchestra Residentie dell’Aia al Netherlands Chamber Choir e ai gruppi ASKO e Netherlands Winds. Ha fatto tournée in tutto il mondo e partecipato a festival internazionali. E’ stato direttore artistico ospite del Festival di Aldeburgh nel 1992 e direttore artistico del Tanglewood Festival di Musica Contemporanea nel periodo 1994-1998. Durante la stagione 1995/96 è stato il fulcro della serie Carte Blanche al Concertgebouw di Amsterdam ed è coinvolto nell’organizzazione della serie Contemporaries sempre al Concertgebouw.

E’ ospite dei più importanti centri europei (Francia, Germania, Inghilterra, Belgio), degli Stati Uniti (Festival di Tanglewood, New World Symphony, Lincoln Center Chamber Music Group a New York, Aspen, St Paul Chamber Orchestra di Minneapolis, conferenze alla Juilliard School of Music di New York), Giappone e Australia, dove è stato direttore artistico per la serie di musica contemporanea della Sydney Symphony Orchestra dal 2000 al 2004. In questo periodo ha diretto numerosi concerti a Sydney e al Festival di Brisbane. Si occupa attivamente anche di opere liriche alla Netherlands Opera di Amsterdam: recentemente ha diretto, tra l’altro, gli allestimenti di La Carriera del Libertino di Stravinsky; Rosa, a horse drama e Writing to Vermeer di Andriessen; Le Grand Macabre di Ligeti; Rêves d’un Marco Polo di Vivier e Rage d’Amours di Rob Zuidam.

Nell’estate 2008 ha diretto la prima mondiale della nuova opera di Lous Andriessen La Commedia e nel giugno 2009 la nuova opera di Rob Zuidam Adam in Exile. Nel 2010 sarà impegnato con la nuova opera di Klaas de Vries alla National Touring Opera.

Le sue registrazioni come pianista hanno vinto molti premi, tra cui l’Edison, il Premio della Critica Italiana, il Grand Prix dell’ungherese Liszt Society e il Diapason d’Or. Come direttore d’orchestra ha effettuato circa 30 incisioni per la Philips, Teldec, DGG, Electra Nonesuch, Ovidis Montaigne, imperniate su un vastissimo repertorio di compositori, tra cui Messiaen, Stravinsky, Janacek, Liszt, Gubaidulina, Oestvolskaya, Schönberg, Webern, Vivier, Andriessen e Reich. Nel luglio 2006 lo Schönberg Ensemble ha prodotto un cofanetto di 25 CD/DVD, che coprono 30 anni di concerti e registrazioni, molti dei quali diretti da Reinbert de Leeuw. Ha ricevuto il Premio Sikkens nel 1991 e il prestigioso premio “3M” nel 1992 e nel 1994 è stato nominato Dottore Onorario dell’Università di Utrecht. Ora insegna all’Università di Leida. E’ inoltre co-fondatore, e dal 2001 direttore artistico, della Summer Academy National Youth Orchestra. Per l’esecuzione di Des Canyons aux Etoiles di Messiaen, nel 2006 ha ricevuto il premio Angel nel corso del Festival di Edimburgo.