Via Luigi Luzzatti 16b
35121 PADOVA – Italia

t +39 049 8756763
f +39 049 8070068
info@amicimusicapadova.org

Mark Padmore

tenore

Sito: http://www.markpadmore.com/

Mark Padmore è nato a Londra ed è cresciuto a Canterbury. Dopo aver iniziato gli studi musicali di clarinetto, ha vinto una borsa di studio per il ‘King’s College’ di Cambridge, dove si è diplomato con lode.
La sua carriera si è poi sviluppata nel mondo dell’opera, dei concerti e dei recital. Le sue interpretazioni nelle Passioni di Bach sono famose in tutto il mondo.
Nel campo dell’opera Mark Padmore ha collaborato con registi quali Peter Brook, Katie Mitchell, Mark Morris e Deborah Warner. Di recente ha interpretato il ruolo di protagonista in The Corridor, il nuovo componimento di Harrison Birtwistle, rappresentato anche ai Festival di Aldeburgo e Bregenz, nonché al Southbank Centre di Londra; ‘Tom Rakewell’ ne La carriera di un libertino di Stravinsky a La Monnaie di Bruxelles; ‘Jephtha’ ed ‘Evangelista’ nella messa in scena de La Passione Secondo Matteo a Glyndebourne. Mark Padmore ha anche interpretato ‘Peter Quint’ in una fortunatissima produzione televisiva della BBC di Turn of the Screw e ha registrato per Harmonia Mundi il ruolo del protagonista in La Clemenza di Tito con René Jacobs. I progetti futuri includono il ‘Capitano Vere’ in Billy Budd di Britten per il Festival dell'Opera di Glyndebourne.
Mark Padmore si è esibito in concerto con le più rinomate orchestre del mondo tra cui le Orchestre della Radio di Monaco, Berlino, Vienna, New York, le Filarmoniche di Londra, del Concertgebouw e di Boston, l’Orchestra Sinfonica di Londra e la Philharmonia. Appare regolarmente con l’Orchestra of the Age of Enlightenment con la quale ha concepito un progetto che ha incluso sia la Passione secondo Giovanni sia la Passione secondo Matteo di Bach.
Mark Padmore è apparso in recital ad Amsterdam, Barcellona, Bruxelles, Madrid, Milano, Mosca, New York, Parigi e Vienna. Si esibisce di frequente alla Wigmore Hall di Londra dove ha cantato per la prima volta le tre serie dedicate ai Lieder di Schubert nel maggio del 2008, è stato ‘Artist in Residence’ nella stagione 2010/2011 ed è stato invitato a riproporre le serie di Lieder con Paul Lewis nella stagione 2011/2012. Di recente ha interpretato lo stesso programma anche al Theatre an der Wien e presso la Salle Gaveau di Parigi con Till Fellner. Molti compositori hanno scritto opere per lui, tra cui Mark-Anthony Turnage, Alec Roth, Sally Beamish, Thomeas Larcher e Huw Watkins. Oltre a Paul Lewis, Till Fellner, Kristian Bazuidenhout, Julius Drake, Roger Vignoles, Simon Lepper e Andrew West, con cui collabora regolarmente, Mark Padmore si è esibito con molti musicisti da camera di livello internazionale, quali Imogen Cooper e Steven Isserlis.
Dal 2007 Mark Padmore registra per Harmonia Mundi; tra le varie pubblicazioni compaiono un CD con le arie As Steals the Morn di Handel (eseguite con l'English Concert) che ha ottenuto il Vocal Award del BBC Music Magazine; il CD con Schwanengesang, Die Schöne Müllerin e Winterreise di Schubert (eseguite con Paul Lewis) che nel 2010 ha vinto il Vocal Solo Award della rivista Gramophone, Dichterliebe di Schumann (con Kristian Bezuidenhout) che ha vinto il Premio Edison nel 2011 e un CD contenente Serenata e Notturno di Britten e Dies Natalis di Finzi (eseguiti con la Britten Sinfonia) che ha vinto l'ECHO Klassik nel 2013.
Incisioni precedenti hanno incluso le Passioni di Bach con Philippe Herreweghe e Paul McCreesh, le Cantate di Bach con John Eliot Gardiner, Don Giovanni con Daniel Harding, opere di Rameau e Charpentier con William Christie e la Creazione di Haydn per Deutsche Grammophon.
Mark Padmore è anche Direttore Artistico del Festival Musicale Estivo di St. Endellion, in Cornovaglia.