Via Luigi Luzzatti 16b
35121 PADOVA – Italia

t +39 049 8756763
f +39 049 8070068
info@amicimusicapadova.org

Duo Aglaia

Giuseppina Perna soprano
Carlo Martiniello pianoforte

Giuseppina Perna, nata ad Avellino, inizia nel 2010 i suoi studi di viola e canto lirico presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa”. Nel 2015 si diploma con lode in canto lirico presso ilsopracitato conservatorio.
Agli inizi del 2019 ha conseguito il Master di perfezionamento in Prassi ed Esecuzione del repertorio antico sotto la guida del M° Antonio Florio presso il Conservatorio “S. Pietro a Majella” di Napoli, laureandosi con lode e menzione speciale, esibendosi in diverse occasioni con l’Associazione Scarlatti di Napoli e la Cappella Neapolitana.

Il suo repertorio presenta collaborazioni non solo in campo lirico, ma anche per progetti che vanno dalla musica antica (nel marzo 2014 ha infatti eseguito un manoscritto inedito di Niccolò Porpora presso il Palazzo Zevallos di Napoli e il Combattimento di Tancredi e Clorinda di Monteverdi) a quella contemporanea (El Retablo de Maese Pedro di De Falla e il Concerto per la notte di Natale di Luigi Dallapiccola presso il Teatro Eur di Roma nel 2015).  Nel 2015 si esibisce come soprano solista nella IV sinfonia di Mahler diretta dal M° Phil Nuzzo della Brooklyn Chamber Orchestra.
Nel 2017 ha debuttato al Teatro San Carlo di Napoli nel concerto “Concerto Zilberkant/Laca”. Nel 2018 è stata Cleonte nella Zenobia Regina de’ Palmireni e protagonista della Statira, entrambe di Albinoni, esibendosi presso il Teatro Malibran della Fenice e il Teatro Mario del Monaco di Treviso. Sempre nello stesso anno è Giuditta ne “la Giuditta” di A. Scarlatti diretta dal M° Antonio Florio. Nel 2019 si è esibita come soprano solista in Austria nel Dixit dominus di Handel e il Magnificat di Bach diretta dal M° Gianluca Capuano.

Collabora attivamente con la Compagnia Pantakin di Venezia che si esibisce presso il teatro La Fenice, la Fundación Eutherpe di León, l’Accademia Musicale Emiliana di Parma e l’Accademia musicale Europea di Napoli, presso la quale frequenta anche i corsi di perfezionamento del progetto OperaLab a cura del M° Romina Casucci

Vince l’XI edizione del concorso Principe Francesco Maria Ruspoli, che le permetterà di esibirsi nel maggio 2020 nell’opera “il Colombo” di Pasquini a Cuba e il concorso di canto barocco “Premio Fatima Terzo” nel 2020. Nel 2022 si classifica tra i finalisti del XIV Concorso internazionale di Canto Lirico “Luciano di Pasquale”.

Nel 2021 fonda il Duo Aglaia nel il quale si esibisce dando particolare importanza a programmi cameristici in lingua italiana, francese, tedesca e russa. Nel 2022 si esibiscono presso Villa Campolieto di Ercolano, al Centro Caprense “Ignazio Cerio”, al Palazzo Venezia di Napoli e al Teatro Qendra Kulturore di Tirana. Sempre nello stesso anno vincono il secondo premio al Concorso Elsa Respighi di Verona.

Carlo Martiniello si è diplomato in Pianoforte col massimo dei voti, lode e menzione speciale nel 2017 presso il Conservatorio di Musica di Avellino “D. Cimarosa”. Nel 2019 si è laureato col massimo dei voti, lode e menzione speciale in Musica da Camera (biennio specialistico) presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli con una tesi-concerto monografica sulla musica cameristica francese dell’Otto-Novecento, eseguendo musiche di Saint-Saëns, Debussy, Poulenc e Milhaud con le formazioni flauto e pianoforte, clarinetto e pianoforte e il trio flauto, clarinetto e pianoforte. Attualmente è laureando magistrale in Letterature e culture comparate presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” ed iscritto al biennio di Musica vocale da camera presso il Conservatorio di Musica di Benevento “Nicola Sala”. Continua, inoltre, i suoi studi musicali seguendo il corso di perfezionamento di duo pianistico presso l’Accademia Internazionale Musicale di Roma sotto la guida del M° K. Bogino. Ha suonato, nel 2013, al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino per la terza edizione di “Musica al Parco”. Nel 2015 ha suonato a Napoli, Palazzo Zevallos-Stigliano, per il progetto “È aperto a tutti quanti” con un repertorio solistico mentre nel 2017 ha suonato, nello stesso àmbito e per lo stesso progetto, in formazione cameristica (pf, fl e cl) e pianoforte a quattro mani. Ha suonato per il progetto “International Piano Festival ...da 4 a 24 mani” presso il Teatro Area Nord di Piscinola (Napoli). Ha partecipato ai progetti Piano City Napoli 2014 nell’evento “Maratona pianistica degli allievi dei Conservatori Campani” alla Mostra d’Oltremare, a Piano City Napoli 2015 nell’evento “Il salotto di Schumann” nel Complesso di San Paolo Maggiore e a Piano City Napoli 2016 per la serata di inaugurazione “21 Pianoforti in Concerto”. Ha partecipato, conseguendo il primo premio, al Concorso internazionale di esecuzione musicale “Città di Morcone 2013”, al 16° Concorso Pianistico “Luigi Paduano” a Cercola (NA) e al VII Concorso Pianistico Europeo “Premio Speciale don Enrico Smaldone” ad Angri (SA) (primo premio ex aequo). Ha partecipato, conseguendo il secondo premio, al 1° Concorso Nazionale di Musica da Camera “M° Crescenzo Buongiorno” a Bonito (AV) e al 16° Concorso pianistico internazionale “Premio Maria Lombardi Regine” a Rocchetta a Volturno (IS) sia nella categoria Musica da Camera che nella categoria Pianoforte Solista. Collabora attualmente come pianista accompagnatore al progetto OperaLab a cura di Romina Casucci e con le classi di strumento del Conservatorio “D. Cimarosa”. Nell’anno accademico 2017-2018 ha inoltre collaborato col Conservatorio di Napoli “San Pietro a Majella” per la classe di Arte scenica. Collabora regolarmente con strumentisti e cantanti, sia in qualità di accompagnatore che in formazioni cameristiche.