Via Luigi Luzzatti 16b
35121 PADOVA – Italia

t +39 049 8756763
f +39 049 8070068
info@amicimusicapadova.org

Claudia Irene Tessaro

violino

Claudia Irene Tessaro si diploma a 17 anni con Lode e Menzione d'Onore nel Conservatorio “A. Steffani” con S. Pagliari, è considerata nel panorama nazionale dalla critica un talento emergente del violino, ed una raffinata interprete del repertorio violinistico del '900.
Ha ricevuto apprezzamenti e consensi da musicisti quali, S. Accardo, Y. Grubert, R. Mc Duffie, P. Vernikov, C. Rossi. Ha debuttato come solista a 15 anni col concerto di Saint Sains n° 3 diretta da R. Zarpellon, e successivamente viene diretta da E. Maschio, D. Ravetti, P. Berman, F.Morbo.

Dal 2010-'13 segue i corsi di alto perfezionamento dell' Accademia Filarmonica di Bologna di C. Rossi sul repertorio violinistico del '900 che le valgono una serie di menzioni speciali in concorsi solistici.
Dal 2013-'16, è con S. Accardo, all'accademia Stauffer di Cremona e in Chigiana a Siena dove ha ottenuto il Diploma di Merito, riservato ai migliori allievi dei corsi di perfezionamento, e successivamente si perfeziona a Lugano con Pavel Berman al CSI.

Vincitrice di oltre 20 competizioni musicali e numerosi primi premi assoluti in concorsi Nazionali ed Internazionali; ESTA Italia a Cremona, R. Scandola di Livorno, Crescendo di Firenze, Salieri di Legnago, “Francesco Pavia” di Castel San Giovanni, Premio delle Arti MIUR, premio “Terme di Castrocaro” Rassegna Migliori Diplomati D'Italia, International Moncalieri Competition, “American Protege” di New York con concerto solista nella prestigiosa Carnegie Hall.

Viene regolarmente invitata ad esibirsi in Festival di Musica da camera in Italia e all'estero,con un vasto repertorio che spazia dal Barocco al '900, in duo con arpa, pianoforte, trio, quartetto a fianco di solisti come L. Dutton, E. Schwattz Moretti, Yoon Kwon e G. Hoffman, Mc Duffie.
In ambito orchestrale, dal 2018 è professore d'orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, è stata primo violino di ruolo e concertino dell'Orchestra del Teatro Olimpico (OTO) di Vicenza con Direttore stabile A. Lonquich e fino al 2018 con l'Orchestra Giovanile Cherubini diretta da R. Muti (risultando finalista come spalla).

Suona un violino di Franco Simeoni per lei espressamente costruito.