Via Luigi Luzzatti 16b
35121 PADOVA – Italia

t +39 049 8756763
f +39 049 8070068
info@amicimusicapadova.org

Concerti per l’Avvento

Il Collegio universitario don Nicola Mazza, conserva al suo interno una storica opera d’arte del ‘300: la chiesa di sant’Antonio Abate. Questa, completata in questi ultimi anni nell’arredo e migliorata nella resa acustica e luminosa, viene arricchita d’un grande organo per offrire alla Città occasioni di godimento artistico e di elevazione spirituale e ai numerosi allievi dotati di attitudini musicali anche la via del bello per arrivare ai valori trascendenti del buono e del vero. La Chiesa di Sant’Antonio Abate, sec. XIII-XIV, presenta una pianta semplice e proporzioni ideali per un’ottima risposta acustica. La prima idea di un organo è germinata nel XXV di don Tosi, anno del grande Giubileo. Tenendo conto del fatto che Padova presenta pochissimi organi antichi efficienti, è stato scelto come modello l’organo tedesco dell’epoca di Bach a due manuali e pedaliera che prevede una tastiera principale e il Grand’Organo nella cassa principale, e una seconda, il Positivo, alle spalle dell’organista. Per garantire un contatto più diretto con la sorgente sonora si è voluto un organo integralmente meccanico. Preziosi e solidi i materiali di costruzione degli elementi sonori: le canne in metallo sono in lega di stagno e piombo, le canne in legno in essenze acusticamente adatte e di lunga stagionatura, e le canne ad ancia esemplate da modelli della Germania del Nord. Lo strumento è collocato sulla parete di facciata della Chiesa, al di sopra della porta principale nella già esistente ampia cantoria: il disegno dello strumento ingloba e valorizza il rosone, eseguito con vetrate a colori nel 2005 da Franco Corradini.

Concerti in collaborazione con l'Associazione "In Chordis et Organo"

Organo Francesco Zanin (Codroipo, Udine) inaugurato il 17 gennaio 2007.

 

Disposizione fonica dell'organo

GRAND’ORGANO (HAUPTWERK)

Bordone 16' 
Principale 8'
Flauto 8' 
Viola8'
Ottava 4'
Flauto 4' 
Nazardo 2' 2/3
Superottava 2'
Flauto in terza 1' 3/5 
Mixtur 5 file
Tromba 8' 

PEDALE:

Subbasso 16'
Principale 8'
Ottava 4' 
Trombone 16'
Trombone 8'

 

POSITIVO TERGALE (RÜCKPOSITIV)

Bordone 8'
Quintadena 8'
Principale 4'
Flauto 4'
Ottava 2'
Flautino 2' 
Cimbalo 3 file
Sesquialtera 2 file
Dulzian 8'

ACCESSORI:

Unione a cassetto dei manuali, Primo al pedale, Secondo al pedale, 
Tremolo funzionante sull'intero strumento.

Due manuali di 56 note (C1-G5) 
Pedaliera di trenta note (C1-F3) 
25 registri, 1626 canne, trazione integralmente meccanica
Temperamento Werckmeister III