Via Luigi Luzzatti 16b
35121 PADOVA – Italia

t +39 049 8756763
f +39 049 8070068
info@amicimusicapadova.org

Alexander Romanovsky

pianoforte

Frédéric Chopin

Polonaise-fantasie op. 61
Grandes Valses Brillantes op. 34: n. 1, n. 2
Scherzo n. 2 op. 31
Polonaise op. 53

Sergej Rachmaninov

Preludes op. 23: n. 2, n. 3, n. 5

Felix Mendelssohn-Bartholdy

Scherzo da "Sogno di una notte di mezza estate” op. 61 (trascr. di S. Rachmaninov)

Sergej Rachmaninov

Lilacs op. 21 n. 5 (da 12 Romanze per voce e pianoforte op. 21, versione dell'autore)
Vocalise op. 34 n. 14 (da 14 Romanze per voce e pianoforte op. 34, arr. Alan Richardson)
Sonata n. 2 op. 36

con il contributo della

Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Sergej Rachmaninov è uno degli autori più noti e più amati dal pubblico e che però ha avuto presenze piuttosto rare nei nostri programmi. L’occasione dell’anniversario del 2023 ci dà modo di presentare un florilegio delle sue composizioni pianistiche.

L’interprete, Alexander Romanovsky, è, come ha scritto la rivista Musica, un "pianista perfetto per la scrittura densa di Rachmaninov e i colori bruniti della sua musica". Il 2023 vede Romanovsky impegnato a Roma nell’integrale delle opere pianistiche per la I.U.C. e nella maratona dei 4 Concerti con l’Orchestra Sinfonica di Milano. Così come la sua discografia (Decca) annovera l’op. 42 e gli Études Tableaux op. 33.

Ucraino, naturalizzato italiano, vincitore del Concorso pianistico Busoni nel 2001 a soli diciassette anni, Alexander Romanovsky ha compiuto gli studi all’Accademia di Imola con L. Margarius e nel 2009 ha conseguito l’Artist Diploma al Royal College di Londra. “Un grande talento del pianoforte” (Carlo Maria Giulini) riconosciuto in una prestigiosa attività musicale internazionale, che vede Romanovsky presente nelle maggiori sale (Concertgebouw di Amsterdam, Teatro alla Scala di Milano, Accademia di S. Cecilia di Roma, Teatro Colón di Buenos Aires, Sala Suntory di Tokyo, ecc) da solo e con le orchestre e i direttori più importanti (V. Gergiev, V. Spivakov, M. Pletnev, A. Pappano, G. Noseda, J. Conlon, ecc).