Cari soci, abbonati, amici ... (la situazione a giugno 2020)

01 Giugno 2020

Cari soci, abbonati e amici,

dal 15 giugno p.v. potranno ripartire le attività dello Spettacolo, sospese da fine febbraio per l'emergenza sanitaria. In ragione dei provvedimenti restrittivi sono stati cancellati molti concerti e appuntamenti della nostra Stagione all’Auditorium Pollini, ma anche di Domenica in Musica alla Sala dei Giganti, delle attività legate alle celebrazioni di G. Tartini, di progetti speciali, di iniziative nelle scuole.

La nostra Associazione, come già comunicato, intende recuperare il più possibile di quanto è stato sospeso e cancellato, con attenzione particolare al nostro affezionato pubblico che ha sottoscritto un abbonamento alla stagione 2019/20 all’Auditorium Pollini. Abbiamo già ipotizzato un calendario a partire da settembre, nella speranza di poterlo confermare e comunicare a breve. A questi concerti sarà possibile accedere con l’abbonamento in Vostro possesso, che dovrà quindi essere conservato.

L'obiettivo guida è riprendere in sicurezza, mettendo in atto misure e protocolli necessari che certamente sapremo rispettare con la Vostra fondamentale collaborazione.

Una grave limitazione, conseguente ai protocolli in vigore, stabilisce un numero massimo di spettatori molto al di sotto di quello degli abbonati stessi. Secondo il Decreto del 16 maggio infatti sarà possibile organizzare spettacoli e concerti "con posti a sedere preassegnati e distanziati e a condizione che sia comunque assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia per il personale, sia per gli spettatori, con il numero massimo di 1000 spettatori per spettacoli all'aperto e di 200 persone per spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala". Limite che - se confermato - inciderà pesantemente anche sulla nuova stagione 2020/21, già programmata da ottobre in poi.

Nell’immediato la nostra Associazione sta lavorando per avviare al più presto una serie di iniziative estive in sicurezza, che possano essere il primo segno concreto di un progressivo ritorno alla musica dal vivo e alla sua insostituibile esperienza. Si tratterà di concerti per il 250° anniversario della morte di Giuseppe Tartini e di un progetto dedicato al Quartiere Portello, nell’ambito del bando "La città delle idee" del Comune di Padova. 

La nostra Associazione inoltre, partner del COMITATO AMUR che racchiude alcune delle più rappresentative istituzioni musicali italiane operanti nel settore della musica da camera, è impegnata nei prossimi mesi estivi nella realizzazione del festival nazionale en plein air MUSICA CON VISTA, dove sarà possibile vivere la bellezza dei giardini, parchi d'Italia, cortili e chiostri immersi nella musica dei nostri musicisti.

È certamente un momento difficile, ma ci auguriamo di poterlo superare con il Vostro prezioso aiuto e la Vostra comprensione.

All’abbonato verrà comunque riconosciuto un Voucher pari alla quota dei concerti non goduti da utilizzare entro un anno nella nostra prossima stagione concertistica 2020/21, nel caso non si riuscissero a recuperare (tutti o in parte) i concerti annullati.

Desideriamo infine sottoporre alla Vostra attenzione una iniziativa lanciata a livello nazionale da molte Istituzioni con il nome di  #IORINUNCIOALRIMBORSO. Aderendovi l’abbonato potrà decidere di rinunciare al rimborso degli spettacoli, sospesi o cancellati, devolvendo agli Amici della Musica di Padova i ratei di abbonamento corrispondenti ai concerti non goduti.
È un gesto importante di vicinanza per chi in questo modo vorrà far sentire il Suo sostegno alla Associazione e che le consentirà di affrontare con maggior forza la difficile situazione che sta vivendo dappertutto il mondo della musica e la laboriosa ripresa delle attività.
Chi volesse farlo può mandare una semplice comunicazione al nostro indirizzo: info@amicimusicapadova.org

Potete continuare a seguirci sulla nostra  pagina facebook  (@amicimusicapadova) e sul nostro sito (amicimusicapadova.org).

Quanto prima Vi aggiorneremo con il calendario delle future manifestazioni nella speranza di poterci incontrare di nuovo ai nostri concerti.

Mario Carraro, Filippo Juvarra, Paolo Bettella, Francesco Dalla Libera, Carlo Dal Pian, Vitale Fano, Alessandro Paccagnella, Ovidio Paglione, David Sacerdoti, Gian Luca Sfriso

 

 

Il prossimo articolo
Tutte le news